3 buoni Hotel a Londra con budget massimo di £100

Eccovi 3 hotel a Londra, 3 o 4 stelle, con budget sulle £100 a notte.

Tenete presente che questa NON è una pubblicità, noi in redazione abbiamo provato personalmente questi hotel per lavoro o altro, e sono quelli che consigliamo ai nostri amici e parenti quando ci chiedono consigli su dove alloggiare a Londra, considerando un orientativo budget di 100 sterline per stanza doppia a notte. Insomma, consigli reali da persone vere.

I link che sono riportati per ogni hotel a Londra consigliato rendono possibile la prenotazione via Internet dall’Italia, ma il pagamento direttamente al banco dell’albergo, e se si vuole si può cancellare GRATIS la prenotazione, sempre via Internet con un click, entro 24 ore dall’arrivo. Questa ci sembra la soluzione più comoda e onesta per prenotare un hotel a Londra senza impegno.

Continua a leggere »

Piccola guida con consigli di viaggio a Edimburgo

Top chef, scrittori famosi e ambiziosi centri d’arte hanno dato alla capitale scozzese una reputazione di prima classe. Oggi Edimburgo è più vibrante e interessante che mai. Scoprila insieme a noi con questa piccola guida di viaggio con consigli di prima mano su Edimburgo.

Dormire a Edimburgo

Edimburgo offre una gamma superba di sistemazioni, per ogni tasca ed esigenza. Noi vi consigliamo le soluzioni che abbiamo testato direttamente, queste sono informazioni “provate” e di prima mano. Vi indichiamo anche dove prenotare, usando Internet dall’Italia in modo da partire con tutto in ordine.

Edimburgo, UK

  • ***** The Caledonian, un favoloso 5 stelle della catena Waldorf Astoria. Reduce da una ristrutturazione spettacolare, offre camere da £150 a salire. E’ un posto stupendo anche per un afternoon tea, o per cenare nel pluristellato ristorante gestito dai fratelli Galvin. Princes Street.
  • ***** Hotel Indigo, dall’altra parte di Princes Street. Nuovo, 60 camere, elegante struttura di epoca georgiana con interni ultra-tecnologici. Merita perchè è vicino al Royal Mile, e per il suo Turquoise Thistle Restaurant, Bar & Lounge. 51-59 York Place.
  • *** Tune Hotel è il 3 stelle medio ideale a Edimburgo. Nuovo, pulito, centrale, ottimi prezzi. Si trova vicino la stazione Haymarket, e sul percorso del bus da/per l’aeroporto, quindi in posizione ideale. 7 piani, 179 camere, tutte con power shower. Consigliato da noi. Meglio di così… 7 Clifton Terrace.

Continua a leggere »

I migliori Fish and chips di Londra

Il Fish and chips è una pietra miliare della cultura del cibo in UK. Qui di seguito raccomandiamo i posti migliori a Londra per gustarne uno fatto come si deve. Buon appetito!

Continua a leggere »

Tea pomeridiano al The Ritz, Londra

Il tea pomeridiano servito all’Hotel Ritz di Londra è una tradizione locale che risale a oltre 100 anni or sono.

Tra le squisitezze servite con il tea pomeridiano al Ritz, da segnalare come very british tra i salati i sandwiches, come da tradizione farciti – ma non troppo – di prosciutto (ham), uova, cetriolo e salmone, e – per passare al dolce – le meringhe al limone.

Le focaccine dolci sono calde e preparate in loco, perfette con la farcitura di crema Devonshire e marmellata Duchy.

Tea pomeridiano al The Ritz, Londra

Le paste sono tutte tipiche inglesi, con l’eccezione delle delizie al cioccolato, come da antica tradizione del Ritz di Londra quest’ultime sono di provenienza francese. Non mancano le torte: al momento della visita dei nostri reporter, erano servite a carrello delle squisite crostate Bakewell e delle favolose Lemon drizzle.

Continua a leggere »

Assicurazione viaggio Inghilterra

Com’è facile immaginare, la sanità in Inghilterra è moderna e dotata di strutture efficienti. Mediamente, medici e paramedici sono ottimamente preparati, e l’igiene è ovunque ad alto livello. Essendo la Gran Bretagna parte dell’Unione Europea, l’assistenza sanitaria PUBBLICA gratuita è garantita a tutti i cittadini italiani, basta presentarsi al reparto A&E (accidents and emergency) dell’ospedale, in una surgery (ambulatorio), o nei walk-in centre dove ci si può recare anche senza appuntamento per avere consigli, informazioni e cure per malattie e ferite di minore entità. Per conoscere qual è la struttura più vicina, puoi chiamare il numero gratuito 100. Per chiamare un’ambulanza in caso di emergenza si compone il 999, occorre essere chiari sul punto esatto in cui ci si trova e se si vuole un’ambulanza o la polizia.

Tenendo presente questa situazione, il servizio governativo italiano Viaggiare Sicuri riporta comunque come consigliabile prima della partenza la stipula di una assicurazione viaggio per l’Inghilterra. Infatti questa, insieme con il rimpatrio aereo sanitario di emergenza, può prevedere la copertura di molte altre tipologie di sinistro (ritardo del volo, furto o smarrimento di documenti, bagagli e carte di credito, responsabilità civile terzi, etc). L’assicurazione infortuni e sanitaria, o annullamento biglietto aereo, non sono comprese nel prezzo dei biglietti quindi è consigliabile farla seguendo il consiglio ufficiale di Viaggiare Sicuri.

Assicurazione viaggio UK

Assicurazione viaggio Inghilterra: effettivamente, viaggiare sicuri all’estero è importante perchè gli imprevisti possono sempre essere dietro l’angolo, anche in Unione Europea. Questo consiglio vale ancor di più per chi va in UK in viaggio studio, o in comitive di giovani, statisticamente a maggior rischio. Anche in questo caso è consigliata una assicurazione sanitaria.

Continua a leggere »

Wi-fi gratis a Londra

A Londra, in ogni coffee shop, pub o ristorante, sono altissime le probabilità di vedere clienti alle prese con i loro laptop o dispositivi di ogni foggia intenti a controllare le loro email, aggiornare i loro profili sui social network o navigare in Internet, grazie al free wi-fi offerto dal locale.

Il numero dei “public hotspots” in UK sta crescendo rapidamente: erano 25.000 nel 2009 e sono 175.000 nel 2012. Gli analisti di Informa prevedono che i wi-fi gratuiti in Gran Bretagna saranno cinque volte tanto nel 2015. A Londra gli esercizi commerciali e le circoscrizioni (Councils) fanno a gara nell’offrire connessioni gratuite a banda larga stabili e veloci.

Gli italiani in viaggio a Londra possono approfittare del wi-fi gratis in molti negozi, ristoranti, pub o catene nazionali di fast food. Questa è una lista non esaustiva, aggiornata recentemente.

Continua a leggere »

Gli edifici piu’ brutti in UK

La bellezza, così come la bruttezza, è cosa estremamente soggettiva. In questo articolo la redazione di UkItaly.info segnala gli edifici più brutti progettati – e costruiti! – in UK. Siamo coscienti del fatto che qualcuno, a differenza nostra, potrebbe trovare queste strutture decisamente belle, i commenti a questo articolo sono aperti quindi sentitevi liberi di insultarci :-) o segnalarci altre brutture architettoniche che il Regno Unito custodisce.

Curiosamente, queste strutture sono state tutte costruite negli ultimi 100 anni. Che l’architettura inglese stia subendo una sorta di involuzione culturale? Indubbiamente anche negli edifici riportati in questa classifica è individuabile una qualche forma d’arte.

Buona visione di questa galleria di national embarrassment in UK.

Gli edifici più brutti in UK – 1

La Cattedrale metropolitana di Cristo Re a Liverpool

La Cattedrale metropolitana di Cristo Re a Liverpool. Progettata da Frederick Gibberd, inaugurata nel 1967.

Continua a leggere »

Seaford, East Sussex

Affacciata sull’estuario del Cuckmere Haven, SEAFORD è una tranquillissima città costiera di appena 23.000 abitanti.

Informazioni sull’East Sussex da Internet, in italiano

- Selezione di Hotel nell’East Sussex in offerta, con consigli e recensioni da Booking.com. E’ possibile prenotare online e pagare direttamente in hotel.

La targa della strada principale (High Street) di Seaford rappresenta perfettamente quello che il visitatore incontrerà passeggiando per le strade di questa piccola cittadina dell’East Sussex. Qui il tempo si è fermato.

Continua a leggere »

East Sussex

L’East Sussex, piccola contea del sud-est dell’Inghilterra, è nota per essere una delle aree più verdi del Regno Unito. Le perle naturalistiche e paesaggistiche custodite da questa regione sono di assoluto interesse.

Seguiteci, in questa pagina vi racconteremo tutto quello che c’è da sapere sull’East Sussex. Non mancheremo di regalarvi i nostri disinteressati consigli di viaggio e le indicazioni giuste su cosa vedere, dove dormire e dove mangiare e bere in East Sussex. Cominciamo subito!

Le Seven Sisters, spettacolari falesie dell’East Sussex, sono una delle meraviglie di questa antica contea inglese. La camminata al Belvedere sul Beachy Head Lighthouse, soprattutto mentre le onde si infrangono sul faro e sulla diga del porto di Newhaven, è veramente uno spettacolo da non perdere.

Le Seven Sisters in East Sussex, UK

E’ bello fermarsi a guardare il traffico dei traghetti che partono e arrivano al porto di Newhaven, guidati dal celebre faro di Newhaven anche quando il mare in burrasca produce quel particolare effetto di instabilità che fa a tratti scomparire la prua delle navi portacontainer e dei traghetti, quasi sommersi dalle onde all’uscita dal porto. Se capitate in East Sussex in UK, non perdetevi le falesie dell’East Sussex.

Continua a leggere »

Yorkshire

Lo Yorkshire è una delle più antiche e celebrate contee in UK. Capoluogo storico dello Yorkshire è la bella città di York. In questa regione inglese vivono circa 5 milioni di abitanti. Il simbolo del Casato di York, e della contea dello Yorkshire, è la rosa bianca.

Consigli sullo Yorkshire da Internet, in italiano

– Selezione di Hotel nello Yorkshire in offerta, con consigli e recensioni da Booking.com. E’ possibile prenotare online e pagare direttamente in hotel.
– Selezione di Hotel a York da Booking.com. Anche in questo caso è possibile prenotare online e pagare direttamente in hotel. La pagina riporta le recensioni, i consigli e gli alberghi in offerta al momento.

Yorkshire, UK

Continua a leggere »

Paramount Bar, Centre Point Oxford St, Londra

Al centro del centro di Londra, appollaiato sulla cima della storica e iconica torre Centre Point a New Oxford Street, il Paramount Bar è indubbiamente un gran bel posto, e non solo per la vista mozzafiato sulla City.

Questa è l’ultima creazione dell’interior designer britannico Tom Dixon, affidata alle cure dal famoso chef James O’Connor, che vanta trascorsi all’Infarcombe Restaurant di Damien Hirst.

Il Paramount Bar è vincente per una serie di ragioni: cocktails e vini sono di livello e il servizio è cortese e appagante. Della gran vista abbiamo già detto, meglio andarci una mezz’oretta prima del tramonto per prendersela comoda e guardare – drink in mano – Londra illuminarsi, mentre si prepara per la notte con la luce del giorno che lascia piano spazio al crepuscolo.

Paramount Bar è ospitato su tre piani, gli ultimi del Centre Point al West End. Level 31 è un’area destinata ad ospitare party privati ed eventi per pochi fortunati, Level 32 è il Members Bar, Lounge and Restaurant aperto ai soli membri del Club, ed infine c’è il più alto Level 33 Members View Gallery.

Il Paramount Bar, Centre Point Oxford Street, Londra

Continua a leggere »

Bar The Booking Office al St Pancras Renaissance Hotel, Londra

Questo Bar è situato nello spazio probabilmente più straordinario di tutta questa magnifica struttura, il St Pancras Renaissance Hotel a Londra. Incastonato in tanta bellezza, il Bar The Booking Office esalta ancor di più questo favoloso edificio vittoriano finemente ristrutturato che ha mantenuto molte delle caratteristiche originali del progetto originale, tra cui i soffitti in foglia d’oro e le decorazioni in metallo in stile simil-gotico.

Al The Booking Office il soffitto altissimo incornicia il bancone del bar lungo addirittura 29 metri. I drinks offerti sono all’altezza di tutto il resto, sono naturalmente originali e riprendono la storia dello stabile, quindi aspettatevi cocktails lanciati per la prima volta nel periodo vittoriano, così come una lista vini che riprende il meglio della produzione del nuovo mondo. Al The Booking Office ci sono liquori e altri distillati importati da tutto il pianeta, molti dei quali probabilmente non avete mai sentito nemmeno nominare. Senza dubbio i drinks qui mostrano la stessa attenzione al dettaglio prestata a tutto il resto: la lista dei cocktail è stata creata dai grandi maestri Nick Strangeway e Henry Besant, e mostra un profondo rispetto per la storia britannica del bere.

Il Bar The Booking Office al St Pancras Renaissance Hotel, Londra

Continua a leggere »

Rothe and Son, Londra

Prodotti gourmet made in Britain a non finire: questa autentica miniera è da Paul Rothe and Son a Londra. In questo negozio, che ha anche un angolo bar dove servono ottime colazioni calde all’inglese, zuppe quotidiane, chutney, insalate e deliziosi sandwich e panini, sono in affari dal lontano 1900. Questo caffè londinese vecchio stile che vanta indiscusse specialità gastronomiche, serve cibo fatto in casa da asporto o da mangiare sul posto.

Paul Rothe and Son è uno dei 50 migliori negozi di delicatessen secondo The Indipendent.

Paul Rothe and Son, Londra

In questo negozio, tutto è inglese nel vero e migliore senso della parola: gentile (polite), concentrato sulla qualità e aperto a influenze culturali. Questa impresa familiare esemplifica in modo lampante l’ospitalità old-school delle vecchie botteghe di una volta, con la sua lavagnetta che all’esterno accenna le specialità del posto ai passanti, e i commessi in camice bianco, che dietro i banconi salutano i clienti come vecchi amici.

Continua a leggere »

Ristorante e Bar Pollen Street Social, 10 Pollen Street, Londra

Un ambiente elegante ma modernissimo per il Pollen Street Social al 10 di Pollen Street di Londra.

Una particolarità del PSS: all’accoglienza, l’hostess consegna all’ospite una chiave, da riconsegnare poi all’uscita dal locale.

I piatti offerti sono tutti di stagione, e la cucina è diretta da uno dei migliori chef di Londra. Menù e servizio sono impeccabili, la presentazione e l’attenzione al dettaglio sono impressionanti, ma a pranzo non è disponibile il menù vegetariano.

Prezzi: a pranzo c’è un menù a prezzo fisso di tre portate a £25. Per questa zona di Londra, e per un menù di assoluta qualità come questo, è senza dubbio un ottimo affare.

Pollen Street Social, 10 Pollen Street, Londra

Al Pollen Street Social di Jason Atherton, c’è anche l’originalissimo Dessert Bar (foto sotto) dove ci si può spostare a fine pasto per il menu degustazione dolci, preparati dai pastry chef davanti agli occhi dei clienti al bancone, che hanno l’opportunità di chiacchierare amabilmente con il loro chef in un’atmosfera davvero raffinata e cordiale.

Continua a leggere »

Rules Restaurant, Covent Garden, 35 Maiden Lane, Londra

UkItaly.info vi invita ad un tuffo nello spirito British al Rules restaurant a Londra, tra un fegato di vitello alla griglia e una Steak & Kidney Pie & Pudding, a Covent Garden al 35 di Maiden Lane.

Qui regna la vera cucina inglese di un tempo, fatta di orecchie di maiale, fegatini di pollo, cuore, ossobuchi e altri piatti di un’Inghilterra gastronomica d’altri tempi. E’, dal 1798, il ristorante più antico di Londra.

Nel cuore di Covent Garden, il Ristorante Rules serve i piatti della antica tradizione culinaria britannica e – appunto – sin dal 1798 tramanda una specializzazione in cacciagione, ostriche, pasticci e pudding.

Rules Restaurant, Covent Garden, 35 Maiden Lane, Londra, UK.

Vantandosi di essere il più antico ristorante di Londra, è normale che la proprietà continui a fare sforzi per mantenere intatta la struttura e preservarne l’impianto architettonico originale. Il cocktail bar e la sala principale sono una vera bellezza.

Conto all’altezza di tutto il resto, comunque il Rules è una istituzione a Londra.

Continua a leggere »